A San Martino al Cimino nasce un interessante progetto di edilizia residenziale a struttura portante in legno.

La palazzina è stata realizzata in tempi record utilizzando pannelli in CLT in legno di abete e le soluzioni isolanti ROCKWOOL.

In un interessante contesto paesaggistico tra i boschi dei Monti Cimini, è stato costruito un edificio residenziale su tre livelli composto da 4 appartamenti. 

La struttura portante dell’edificio e il tetto ventilato sono stati completati in soli 12 giorni grazie all'impiego di pannelli in CLT preassemblati in stabilimento e tagliati con macchine a controllo numerico. Tutto l'edificio è stato realizzato in ottica BIM: grazie all’utilizzo di sistemi CAD/CAM, ciascun pezzo conteneva già al suo interno ogni fresatura, scasso, foro. Queste accortezze costruttive hanno garantito notevoli condizioni di pulizia in cantiere. 

Al fine di isolare efficacemente l’edificio, la lana di roccia ROCKWOOL è risultata essere il materiale ideale da abbinare agli elementi strutturali in legno di questa struttura, sia sul piano tecnico che operativo e prestazionale. Le soluzioni ROCKWOOL, infatti, hanno consentito di ottenere elevati vantaggi in termini di isolamento termoacustico, di protezione dal fuoco, di resistenza e di durabilità.

L’edificio è stato isolato termicamente grazie all’impiego del sistema di isolamento termico a cappotto ROCKWOOL REDArt e dei pannelli in lana di roccia a doppia densità Frontrock Casa. Su alcune porzioni di facciata è stata impiegata la soluzione di facciata ventilata ROCKWOOL REDAir, composta internamente da pannelli in lana di roccia a doppia densità Ventirock Duo, ed esternamente da pannelli in lana di roccia Rockpanel Woods. La finitura ideale per coniugare alte performance di isolamento ed estetica in un edificio in cui il legno è protagonista.

Significativi sono stati anche gli interventi per l’isolamento delle coperture sia dal punto di vista del risparmio energetico sia del miglioramento del comfort abitativo delle persone. La dispersione del calore attraverso la copertura di un edificio, infatti, rappresenta una parte rilevante delle perdite per trasmissione attraverso l'involucro edilizio.

L’isolamento della copertura è stato realizzato applicando un doppio strato di isolante in lana di roccia, costituito da ROCKWOOL Hardrock Energy e ROCKWOOL Durock Energy Plus. Mentre l'isolamento al calpestìo del solaio interpiano è stato realizzato utilizzando pannelli in lana di roccia ROCKWOOL Floorrock.

La scelta delle soluzioni in lana di roccia ROCKWOOL ha permesso di ottenere ottimi risultati in termini di isolamento e, di conseguenza, di efficienza energetica. Un passo quasi obbligato per un edificio nato con una particolare vocazione per la sostenibilità, in un contesto paesaggistico  in cui il legno si propone come il materiale ideale.

Italia

Ubicazione del progetto

San Martino al Cimino, Italia

Dati del progetto

Anno2019
Tipo di edificioEdificio residenziale
ApplicazioneIsolamento del tetto e delle facciate
Tipo di prodottoREDArt, REDAir