Legno e lana di roccia ROCKWOOL: un binomio vincente

ROCKWOOL Italia
15 gennaio 2020

L'utilizzo della lana di roccia nelle costruzioni in legno offre molti vantaggi e garantisce alti livelli prestazionali.

Residential Building, San Martino al Cimino (Italy)

L'edilizia in legno si sta sempre più affermando come efficace risposta alle necessità del vivere contemporaneo e di salvaguardia delle risorse del pianeta. Le conquiste tecniche degli ultimi anni consentono oggi di realizzare costruzioni in legno con modalità totalmente nuove e offrono a  questo materiale naturale, salubre, duttile, resistente e in grado di rigenerarsi, nuove opportunità di impiego per progetti ambiziosi, anche in ambito urbano. Le città in espansione rappresentano una sfida impegnativa in termini di densificazione degli spazi residenziali, di riuso e di riqualificazione energetica, mentre contemporaneamente le problematiche legate alla tutela del clima richiedono modalità di costruzione ecocompatibili. Il legno offre un contributo fondamentale per una metodologia costruttiva pulita, all’insegna dell'efficienza energetica e della salvaguardia delle risorse.

Questo contesto in trasformazione ha creato le premesse per una notevole crescita del mercato delle costruzioni in legno che negli ultimi anni ha raggiunto standard tecnologici particolarmente elevati. Il connubio tra lana di roccia e legno garantisce alti livelli prestazionali, in grado di rispondere alle sempre più stringenti esigenze del mercato.

ROCKWOOL propone un'ampia gamma di soluzioni per l'isolamento con pannelli in lana di roccia mono e doppia densità, che consentono di supportare al meglio la progettazione integrata di manufatti architettonici che adottano soluzioni tecnologiche in legno.

I vantaggi della lana di roccia ROCKWOOL

Numerosi sono i plus dell'utilizzo della lana di roccia abbinata ad elementi costruttivi in legno:

  1. Controllo e minimizzazione dei valori di trasmittanza
    I prodotti ROCKWOOL garantiscono una corretta definizione dell'isolamento termico invernale ed estivo e la correzione dei ponti termici.
  2. Ottimizzazione dell'isolamento e dell'assorbimento acustico 
    ROCKWOOL propone un'ampia gamma di soluzioni uniche e certificate, per l'edilizia in legno, che migliorano il comfort interno degli edifici.
  3.  Controllo dell'equilibrio igrometrico
    La traspirabilità dei pannelli ROCKWOOL permette di gestire la migrazione del vapore tra l'ambiente interno e l’ambiente esterno.
  4. Riduzione del rischio di incendio
    La lana di roccia ROCKWOOL è per sua natura resiliente al fuoco, garantisce la protezione dal fuoco delle strutture in legno e crea quindi una positiva sinergia tra durabilità e sicurezza, anche in caso di incendio.
  5. Sostenibilità
    La lana di roccia e il legno, due risorse naturali e sostenibili, contribuiscono a ridurre l’impatto ambientale del settore edile.

ROCKWOOL REDArt

Il primo cappotto per supporti in legno provvisto della Valutazione Tecnica Europea (ETA).

Per le costruzioni in legno, ROCKWOOL propone anche il sistema di isolamento termico a cappotto REDArt®, il primo ad essere contemporaneamente dotato di Valutazione Tecnica Europea ETA (European Technical Assessment)* per sistemi a telaio (Timber Frame) e per sistemi a strati incrociati tipo CLT (Cross Laminated Timber).

ROCKWOOL REDArt è un sistema completo, molto versatile e performante, disponibile nelle due varianti REDArt Plus (adatto a tutte le tipologie di edificio) e Casa (per edifici fino a 7 m di altezza, come abitazioni mono e bi-familiari). Le ottime proprietà isolanti della lana di roccia si associano ad una grande versatilità estetica, offrendo la possibilità di scelta tra oltre 200 tonalità di colore e 3 diversi tipi di granulometrie.

L'effetto estetico, anche su una struttura in legno, è garantito. Come nel caso di un edificio residenziale recentemente realizzato nel Lazio, in un interessante contesto paesaggistico tra i boschi dei Monti Cimini. La palazzina, di tre livelli fuori terra, è stata realizzata a tempi record utilizzando pannelli in CLT di legno di abete, sia per le pareti che per i solai interpiano, mentre in facciata è stato utilizzato il sistema di isolamento termico a cappotto ROCKWOOL REDArt®, in abbinamento ai rivestimenti Rockpanel. Le soluzioni ROCKWOOL hanno consentito di ottenere elevati vantaggi in termini di isolamento termoacustico, di protezione dal fuoco, di resistenza e di durabilità. 

 * Riferimenti normativi: 
ETA 18-0802 (supporto in CLT - tipo X-Lam) ed ETA 18-1042 (supporto a telaio tipo Timber Frame)